I Migliori Vini Italiani edizione nazionale. La manifestazione ideata da Luca Maroni al Salone delle Fontane di Roma dal 15 al 18 febbraio 2018

I Migliori Vini Italiani di Luca Maroni Roma Salone delle Fontane dal 15 al 18 febbraio 2018

L’edizione 2018 de I Migliori Vini Italiani si svolgerà al Salone delle Fontane a Roma dal 15 al 18 febbraio 2018.
Principali protagonisti dell’evento saranno i produttori che racconteranno le loro etichette d’eccellenza mentre Luca Maroni condurrà i visitatori in una sperimentazione polisensoriale coinvolgendoli nelle degustazioni polimateriche che uniscono le fragranze del vino, le essenze dei mastri profumieri e i profumi naturali del legno (e del cibo!) in un mix tutto da provare.
L’edizione nazionale de Migliori Vini Italiani si aprirà la sera del 15 febbraio con due straordinarie presentazioni: l’atteso Annuario 2018 de I Migliori Vini Italiani, che racconterà lo stato di fatto della produzione vitivinicola italiana e ne premierà le eccellenze, e il primo “annuario delle migliori poesie mondiali”, in cui Luca Maroni ha applicato i principi dell’analisi sensoriale ed emozionale alla poesia. infatti, il critico allarga il raggio di azione del suo metodo, disegnando un ritratto dell’animo umano e delle sue più alte espressioni sensoriali ed emotive attraverso l’analisi di 999 opere di 182 artisti di tutto il mondo.
Nelle stesse giornate, in contemporanea, grazie a un progetto di Luca Maroni, in collaborazione con l’Università La Sapienza, nascerà, presso l’Orto Botanico di roma, Vigneto Italia cioè il registro vivo delle varietà di viti nazionali ove saranno raccolti ben 154 vitigni autoctoni italiani.
I Migliori Vini Italiani di Luca Maroni Salone delle Fontane Roma Eventi Degustazioni Laboratori SensorialiL’idea di Luca Maroni, noto analista sensoriale romano al quale già si deve il ritrovamento e il reimpianto della vigna originale di Leonardo da Vinci in Milano, è stata quella di realizzare il Vigneto Italia all’interno dell’Orto Botanico di Roma.
L’idea è stata subito accolta positivamente dalla Direttrice dell’Orto Botanico, la professoressa Loretta Gratani, e votata all’unanimità dal Consiglio del Dipartimento di Biologia Ambientale dell’Università La Sapienza di Roma cui spetta la gestione del Museo Orto Botanico.
La base di rappresentatività di partenza è quella regionale, ovvero la selezione delle più importanti varietà autoctone di ognuna delle 20 regione italiane. 154 i vitigni selezionati per l’impianto di avvio. 3 il numero di piante per varietà, per un totale di circa 460 piante da porre a dimora nei 624 mq. dell’Orto Botanico destinati all’impianto del Vigneto Italia. Vigneto Italia sarà impiantato e condotto con tecniche di agronomia biodinamica, quindi con impatto ecologico-inquinante-chimico pari a zero.
Responsabile agronomico dell’impianto, il Dottor Leonello Anello, massimo esperto italiano della viticoltura biodinamica, consulente viticolo ed enologico delle più affermate aziende italiane di tale settore.
Il partner tecnico principale dell’operazione è la VCR, Vivai Cooperativi Rauscedo, leader mondiale nel campo della vivaistica viticola, che ha aderito entusiasticamente al progetto, fornendo gratuitamente tutte le barbatelle e i portinnesti delle varietà autoctone selezionate per il primo impianto.
Le viti saranno piantate nell’autunno del 2017 ad alberello, il sistema di potatura più antico, la disposizione sul suolo più atta a conferire al Vigneto Italia l’aspetto d’un giardino vitato manualmente curato.
Tanti gli eventi in cartellone per ognuno dei 4 giorni della manifestazione I Migliori Vini: degustazioni vini, laboratori polisensoriali, assaggi di prodotti del territorio in collaborazione con il gal (gruppo di azione locale – Castelli Romani e Monti Prenestini) e con le chicche della Tuscia, per un viaggio unico, alla scoperta del gusto e delle proprie sensazioni.

I Migliori Vini Italiani di Luca Maroni – Edizione Nazionale 
Giovedì 15 febbraio premiazione I Migliori Vini Italiani
Ingresso solo con prevendita online– dalle 20.00 alle 24.00
Venerdì 16 febbraio, Sabato 17 febbraio dalle 16.00 alle 24.00 (ultimo ingresso alle 23.00) e Domenica 18 febbraio dalle 16.00 alle 21.00 (ultimo ingresso ore 20.00)
Costo del biglietto € 25.00 per persona
I laboratori, le degustazioni guidate, il bicchiere e la taschina portabicchiere per l’assaggio sono compresi nel prezzo del biglietto

Print Friendly, PDF & Email


The following two tabs change content below.
Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *